Cos’è il Gua Sha

ll Gua Sha è un antico rituale della medicina cinese, divenuto famoso relativamente da poco in Occidente, reso popolare da influencer e celebrities che l’hanno introdotto nella loro beauty routine. Se stai cercando di sapere di più sulla tendenza Gua Sha, sei nel posto giusto!

Cosa significa Gua Sha?

Il nome deriva dall’unione di due parole: Gua che significa “strofinare” e Sha che vuol dire “calore”.
Il Gua Sha, infatti, è un vero e proprio massaggio che si effettua facendo scorrere sulla pelle (del viso o del corpo) di appositi tool in pietra naturale, come la giada o il quarzo: l’efficacia del trattamento è dovuta al calore prodotto dallo sfregamento, che a sua volta aiuta a sciogliere le tensioni muscolari e a ottenere una pelle decisamente più distesa e tonica, sana e luminosa.

Benefici del Gua Sha

1. Drenaggio linfatico

Un sistema linfatico “lento” può causare gonfiore, affaticamento, acne e altri problemi della pelle. Poiché la circolazione linfatica è stimolabile solo attraverso il movimento o il massaggio muscolare, l’uso del Gua Sha è un mezzo ideale per favorirla.

2. Riduce l’acne

Il Gua Sha aiuta a ridurre le riacutizzazioni, gli arrossamenti e le dimensioni dell’acne diminuendo la congestione e migliorando la circolazione. Ricorda solo di non usare mai il Gua Sha sulla pelle lesa o infetta.

3. Combatte le cicatrici dovute all’acne

Il Gua Sha stimola la circolazione superficiale, rinnovando così le cellule della pelle, riducendo le cicatrici causate dall’acne. Per risultati efficaci e più rapidi puoi usare il Gua Sha in abbinamento a un siero vitaminico.

4. Riduce il gonfiore

Poiché il Gua Sha favorisce il drenaggio, la pelle si rassoda e i tratti del viso diventano più scolpiti.

5. Addio a occhiaie e colorito spento

Una migliore circolazione sanguigna si traduce in riduzione delle occhiaie e un incarnato luminoso e sano.

6. Ammorbidisce le rughe e le linee sottili

Il Gua Sha rilassa i muscoli e i tessuti del viso, attenuando così i segni dell’invecchiamento.

7. Scolpisce la mascella e gli zigomi

Passare costantemente il Gua Sha sul viso nel modo corretto ti aiuterà a ottenere mascelle e zigomi più definiti. Con il passare del tempo, il tuo viso inizierà ad apparire naturalmente modellato!

Come scegliere il tuo gua sha

I Gua Sha variano in forme e materiali, ognuno con un suo uso distinto. Abbiamo stilato un elenco delle forme e materiali più comuni per aiutarti a trovare il Gua Sha perfetto per te!

1. Quarzo rosa

Questa bella pietra rosa è associata a Venere, la dea dell’amore, ed evoca emozioni di compassione e amore. È il materiale più adatto per levigare le rughe e per eliminare le tossine e la negatività presenti nel corpo.

2. Ossidiana

Questa pietra racchiude la forza degli elementi: ha il potere di cancellare i pensieri e le emozioni negative. Lascia la pelle ringiovanita ed è utile anche per il rafforzamento dei tessuti muscolari nel tempo.

3. Giada

Questa pietra ripara gli squilibri esistenti. Riduce il gonfiore e favorisce il drenaggio linfatico.

4. Ametista

Elimina la negatività e lo stress producendo ioni negativi. Aiuta a rinfrescare la pelle e restringe i pori.

In base alle forme:

  • Gua sha concavo/convesso – Il lato concavo di un Gua Sha è da usare sulle aree più ampie del corpo. Scolpisce il collo, le spalle e la colonna vertebrale. Il lato convesso servirà per scolpire le zone più piccole del viso.
  • Gua sha a onda – Favorisce la circolazione sanguigna sotto gli occhi, le guance e gli zigomi.
  • Gua sha dentellato – Questo tipo di bordo stimola il rinnovamento cellulare e appiana le rughe. Viene utilizzato dal mento alle guance, sulle tempie e sulla fronte.
  • Gua sha a punta – Questo Gua Sha è indicato per l’arcata sopraccigliare.

Come si esegue il massaggio Gua Sha

  1. Prima di iniziare, lava bene il Gua Sha con acqua e sapone per assicurarti che sia pulito. Puoi anche metterlo in frigorifero qualche ora prima dell’uso per ottenere un effetto astringente e lenitivo.
  2. Pulisci il viso e applica il tuo siero, olio o crema idratante preferiti. Questo aiuterà lo scorrimento del tool ed eviterà che si creino attriti o abrasioni.
  3. Inizia usando il lato concavo dello strumento. Appoggia il Gua Sha alla base del collo e muovilo verso l’alto, in direzione della mascella. Ripeti l’operazione alcune volte su tutti i lati del collo.
  4. Poi, usando la parte più piccola del tuo Gua Sha inizia a massaggiare le mascelle muovendoti dal centro del mento lungo i bordi del viso, fino all’attaccatura delle orecchie. Ripeti l’operazione alcune volte su entrambi i lati.
  5. Usa la parte più piatta del tuo tool sulle guance: muoviti dal centro del viso verso l’esterno con movimenti orizzontali fino a coprire tutta l’area.
  6. Usa la piccola estremità arrotondata per massaggiare l’area sotto gli occhi, muovendoti verso le tempie.
  7. Posiziona lo strumento contro la fronte in modo che combaci con la curva più grande del tuo Gua Sha e tiralo delicatamente verso l’attaccatura dei capelli.
  8. Infine, una volta terminato di massaggiare tutte le aree del viso, termina la tua skincare routine come d’abitudine.

Il Gua Sha quindi, diventerà un componente fisso della tua beauty routine? Faccelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.