Come funzionano i trattamenti energetici

Nella filosofia indiana esiste un’energia vitale chiamata “prana”. Il prana è qualcosa che tutti gli esseri viventi possiedono e che assorbono dall’aria tramite il respiro. Attraverso il respiro, quindi, assorbiamo anche la vita, che entra nel corpo attraverso i chakra. Nella medicina cinese, invece, questa stessa energia vitale viene chiamata “qi”: l’energia che permea il cosmo intero e che si manifesta in tutti gli esseri viventi.

Questa energia sottiledi cui ci parlano le culture orientali e la sua compenetrazione con il corpo umano sono l’assunto di base su cui si basano i trattamenti energetici. Ne esistono davvero tantissimi, alcuni sono molto antichi e altri invece più recenti: pranoterapia, reiki, shiatsu, agopuntura, riflessologia e molti altri.

In questo articolo cercheremo di fare chiarezza sui trattamenti energetici, e parleremo di:

Cosa sono i trattamenti energetici

Il trattamento energetico è una pratica olistica in cui i guaritori incanalano la forza vitale universale per aiutare a bilanciare, guarire e rimuovere i blocchi dal corpo. Il trattamento mira a ristabilire flusso, equilibrio, armonia e vitalità all’interno del corpo.

La guarigione energetica si basa su fatti scientifici?

I trattamenti energetici non si basano su un dato scientifico specifico, ma su un assunto: l’intero universo, così come il nostro corpo, è composto da molecole che vibrano e interagiscono fra loro a varie frequenze. Cercare di ristabilire la giusta frequenza e risonanza tra ciò che è dentro di noi e l’energia universale è lo scopo principale di questa pratica olistica.

La medicina energetica può aiutare a guarire i traumi fisici ed emotivi

I nostri corpi energetici sono intrecciati con i nostri corpi fisici. I traumi fisici, emotivi o psicologici incidono sulla funzionalità dei nostri sistemi energetici, o chakra. Per mantenere una buona salute energetica, il corpo ha bisogno di “spazio” affinché le energie possano fluire liberamente. Quando le energie si bloccano a causa di traumi, tossine, stress o costrizioni muscolari, si creano disturbi nel flusso energetico del corpo, che alla lunga possono trasformarsi in malattie vere e proprie.

La guarigione energetica è per tutti

Chiariamo subito una cosa: per beneficiare di un trattamento energetico non bisogna per forza essere persone “spirituali” o “sensibili”: i trattamenti energetici sono disponibili per tutti coloro che sono interessati e disposti a riceverli. Come esseri umani (proprio come ogni altro essere vivente) abbiamo un corpo energetico che ha bisogno di essere equilibrato e curato regolarmente. Alcuni tipi di trattamento, come i trattamenti reiki, trascendono il tempo e lo spazio. Pertanto, non è necessario trovarsi nella stessa stanza, città o persino paese del tuo guaritore energetico per ricevere e beneficiare del trattamento.

La medicina energetica è indolore e non ha effetti collaterali

I trattamenti energetici non causano dolore, non implicano necessariamente il contatto con il guaritore e non hanno effetti collaterali. Durante la maggior parte della sessione, si sta comodamente sdraiati o seduti mentre il professionista rilascia i blocchi energetici dal corpo. Man mano che i blocchi vengono rilasciati e i chakra vengono bilanciati, i pazienti sperimenteranno un processo di riequilibrio che può evocare una varietà di emozioni o sensazioni fisiche, come stanchezza, rabbia, tristezza, vuoto o stordimento. Questo di solito si verifica quando un trauma o un attaccamento profondamente radicato viene finalmente rilasciato dal corpo fisico, emotivo ed energetico. È essenziale consentire alla mente, al corpo e all’anima di riconoscere il trauma che è stato rilasciato durante il trattamento energetico e riempire quello spazio con energie nuove, leggere e curative.

Trattamenti energetici e medicina tradizionale

Sia chiaro: la medicina energetica non sostituisce la medicina convenzionale e viceversa. La combinazione di terapie olistiche e trattamenti sanitari convenzionali può aiutare a ottimizzare la salute e il benessere, favorendo la guarigione. Insieme, varie forme di modalità e terapie di guarigione possono lavorare per supportare, bilanciare, ripristinare, curare e riparare efficacemente il tuo corpo.

Vuoi iniziare a lavorare sul tuo sistema energetico?

Qui trovi una pratica meditativa creata in esclusiva per WH: provala ora e sperimenta tu stessa i suoi effetti sul sistema endocrino ed energetico!

Un commento su “Come funzionano i trattamenti energetici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.